forbiciSCHERENSCHNITT (termine che indica l’arte del ritagliare la carta con le forbici), è un testo scritto dallo psicologo svizzero Paul Portner, molto interessato ai processi di interpretazione della realtà. Era nato come dramma interattivo, ma molto serio ed intenso – diventava tuttavia spesso comico dal momento in cui gli spettatori, in qualità di “testimoni” cominciavano ad interagire con la storia.

Nel 1976, Bruce Jordan e Marylin Abrams (ideatori e produttori di numerosi allestimenti, dopo un inizio come insegnanti e attori amatoriali), acquistarono i diritti dell’opera e la riscrissero in forma di commedia, arricchendo continuamente il testo con battute e riferimenti all’attualità e improvvisazione.

Gianni Williams in Forbici Follia

Gianni Williams in Forbici Follia

Questa commedia è entrata nel Guiness dei primati, avendo battuto tutti i record di “tenitura” in numerose città degli Stati Uniti.

Anche in Italia ne sono state fatte numerose edizioni, grazie alla riduzione e regia di Gianni Williams, che si è appositamente recato negli Stati Uniti per partecipare ad uno stage creato appositamente per chi desidera mettere in scena questo testo.

L’azione si svolge all’interno del salone di parrucchieri “Forbici Follia”. Scenografie, personale del teatro, ambientazione: tutto concorre a ricreare l’atmosfera assolutamente realistica dell’azione (che si svolge qui e ora).

Il primo atto vede, infatti, lo svolgersi dei fatti proprio come se stessero accadendo in ‘quel’ momento e in ‘quel’ luogo: un parrucchiere gay, una sciampista di periferia, un sedicente antiquario e una cliente dell’alta borghesia si incontrano nel salone, commentando le notizie del giorno e si apprestano a trascorrere una giornata assolutamente di routine.

Ma qualcosa accade e rompe questa abitudine. Al piano di sopra del salone avviene un terribile delitto: un commissario e un agente speciale della Polizia, per condurre le indagini e ricostruire la scena del delitto, chiedono l’intervento dei testimoni oculari (= gli spettatori!).

Il pubblico presente si trasforma così nell’autentico protagonista della vicenda. A luci di sala accese, gli spettatori – unici testimoni oculari del delitto – dovranno rispondere alle domande del commissario, testimoniare su quanto visto, dire la propria, fare a loro volta domande e alla fine decidere chi è l’assassino.

Un finale che viene deciso ogni sera dal pubblico in sala: una grande prova per gli attori impegnati in un copione mai definitivo. Uno spettacolo mai uguale a se stesso che spinge lo spettatore a tornare a vederlo più volte.

11 Commenti

  • GianCarlo Posted 18 aprile 2011 16:02

    Buona sera sono un’attore amatoriale e faccio parte di una compagnia di Bologna , noi lavoriamo molto in beneficenza sui teatri di Bologna e provincia.
    Chiedo cortesemente come posso fare per avere il copione di questa bellissima commedia, la quale Forbici Follia , che ci piacerebbe portare in scena il prossimo anno.
    Ringrazio anticipatamente per la vostra collaborazione e vi porgo Distinti Saluti

  • raffaella Posted 30 ottobre 2011 11:15

    buongiorno mi chiamo Raffaella e mi diletto come attrice amatoriale mi piacerebbe portare in scena questa comedia che mi è rimasta nel cuore da quando per la prima volta lo vista pensate un pò in un teatro tenda nella periferia della mia città…. fantastica!!!
    Forbici Follia secondo me un capolavoro del suo genere…
    vi ringrazio molto per tutto l aiuto e collaborazione.
    cordiali saluti

  • Marianna Posted 12 aprile 2013 17:57

    Salve!
    Amo tanto questa commedia mi ouccupo d’animazione turiistica e lavoro come coordinatrice serale mi piacerebbe mettere in scena la seguente commedia potete aiutarmi? avrei bisogno del copione ed eventuale video grazie mille.

  • luca Posted 18 aprile 2013 15:52

    Buonasera, sono luca da Firenze e come tanti prima di me, vi chiedo come fare per avere il testo dello spettacolo forbici follia.
    Vi sarei molto grato se mi potrete aiutare grazie.
    Saluti Luca

  • Enrico Posted 16 novembre 2014 21:54

    Salve ragazzi qualcuno sa per caso come procurarmi il copione di questo spettacolo?

  • Alberto Viscardi Posted 19 febbraio 2015 15:53

    Buongiorno, sono interessato a questo testo, potrebbe inviarmelo?

    Grazie mille in anticipo,
    Alberto Viscardi

  • Cecilia Posted 25 febbraio 2015 10:52

    Buongiorno sono Cecilia faccio parte di una compagnia amatoriale e mi piacerebbe portare in scena questa commedia ma non riesco a trovare il testo, come posso fare per avere il copione, a chi devo richiederlo o dove posso acquistarlo?
    Grazie e saluti
    Cecilia

  • Davide Posted 2 marzo 2015 11:06

    Buongiorno,
    ho visto venerdì “forbici & follia”, di Paul Portner, con Roberto Ciufoli, Max Pisu, Michela Andreozzi, Barbara Terrinoni e con Ninì Salerno e Nino Formicola, nella versione italiana di Marco Rampoldi. Spettacolo molto bello.
    Mi piacerebbe molto avere il testo se possibile e indirizzo a Voi la mia richiesta. Ho cercato in rete ma non ho trovato nulla

    Ringrazio in anticipo
    Davide

  • marcello felici Posted 11 luglio 2015 8:57

    vorrei tanto mettere in scena quest’opera che credo sia ormai un Cult, e mi chiedevo se fosse possibile avere il testo.
    Grazie!

  • Alberto Viscardi Posted 19 ottobre 2016 14:51

    Buongiorno, sarei interessato alla lettura di questo testo? è possibile averlo?
    Grazie 🙂

    • Antonia Brancati Posted 21 ottobre 2016 10:55

      Dovrebbe farmi sapere le ragioni del suo interesse: il testo non è disponibile per compagnie amatoriali…
      Mi faccia sapere, scrivendomi a: antonia@antoniabrancati.it
      Grazie e buona giornata.

Aggiungi Commento